Sezione “Via Dolorosa”

Un viaggio multimediale nel tempo, alla scoperta della Via Crucis di Gerusalemme

La sezione Via Dolorosa verrà aperta al pubblico il 17 marzo 2016 presso il Convento della Flagellazione, che ha il vantaggio di trovarsi nel luogo in cui parte la Via Crucis ispirata dalla devozione cristiana.

Si tratta di una installazione multimediale che coniuga tre dimensioni: una storico-archeologica, una emotiva, e una spirituale. Attraverso un viaggio nel tempo nella storia di Gerusalemme, da Gesù fino ad oggi, il visitatore potrà tornare indietro a 2000 anni fa, per identificarsi meglio con la realtà del tempo e per seguire l’evoluzione urbanistica della Città Santa. L’obiettivo è quello di vivere con maggiore consapevolezza i luoghi della Via Dolorosa, oggi difficilmente comprensibili perché inglobati nell’attuale assetto architettonico e urbanistico della città.

La Via Dolorosa ha una durata di 15 minuti e si articola in un percorso in 3 fasi, che mescola sapientemente frammenti archeologici di epoca erodiana e adrianea (tra i quali il famoso Lithostrotos), tecnologia multimediale (una enorme mappa di Gerusalemme appesa al soffitto sarà lo schermo dove proiettare il viaggio nel tempo), e momento di preghiera; quest’ultimo riprende le orazioni degli antichi pellegrini, ricordo e simbolo di una tradizione secolare cui i pellegrini di oggi fanno parte.

Prenotazione biglietti (15 NIS – minimo 5 persone): info@terrasanctamuseum.org

Orari: tutti i giorni, 8 – 17 (18 in estate), Convento della Flagellazione.

Lingue disponibili: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, russo, arabo ed ebraico.

Scopri di più!

 

Scroll to Top