Stage

In collaborazione con l'Ufficio Beni Culturali della Custodia di Terra Santa e l'Associazione pro Terra Sancta, il museo offre a giovani di tutto il mondo l'opportunità unica di partecipare ad un'esperienza formativa a Gerusalemme.

Il Terra Sancta Museum offre opportunità di stage formativi rivolti a giovani specializzati in tecniche di restauro e a studenti o neolaureati in materie artistiche e archeologiche e in discipline umanistiche inerenti l’ambito museale. È necessaria la conoscenza della lingua inglese, la conoscenza della lingua italiana è raccomandata.

Gli stage possono avere durata minima di 3 mesi e massima di 1 anno, gli ambiti di attività degli stage vanno dalla partecipazione alla gestione ordinaria del museo, alla comunicazione, valorizzazione, catalogazione e restauro.

Con l’Università degli Studi di Verona è attiva una convenzione per il progetto di catalogazione del patrimonio storico artistico. Gli stage possono avere valenza curriculare o extracurriculare; è previsto un rimborso spese.

Il Servizio Civile Nazionale Italiano, attraverso il progetto dell’Università degli Studi di Bari, offre a giovani italiani ed europei un’opportunità di collaborazione al progetto del museo per un periodo di un anno.

Ulteriori proposte di collaborazione con università e centri di ricerca sono più che benvenute.

Stagisti e volontari vengono accettati sulla base della valutazione del loro curriculum, della disponibilità di accoglienza presso le strutture della Custodia di Terra Santa e delle esigenze del museo nel periodo indicato. Non si conservano le candidature in lista d’attesa per più di un anno.

Per maggiori informazioni e candidature: info@terrasanctamuseum.org

Nella propria candidatura specificare:

  • Nome, Cognome, data e luogo di nascita, residenza, contatti (telefono, skype, ecc.)
  • Formazione (titolo di studio, data e oggetto della tesi – se già discussa -)
  • Esperienza lavorativa
  • Capacità linguistiche (lingue parlate e livello)
  • Capacità informatiche
  • Capacità organizzative e relazionali
Condividi
email whatsapp facebook twitter google plus